Per individuare la natura del vostro interlocutore potreste chiedergli: “È vero che due più due fa cinque e tu sei un cavaliere?”
Un cavaliere risponderebbe di “no” perché due più due non fa cinque.
Un furfante risponderebbe di “sì” perché le due affermazioni sono entrambe false e lui mente sempre.
Una domanda ancora più semplice da porgli è la seguente: “Due più due fa quattro?”.
Un cavaliere risponde di sì e un furfante di no.

2020, Istituti scolastici TdP, Centovalli e Onsernone